Il ruolo cruciale della ricreazione a scuola

 

Abbiamo tradotto (in modo amatoriale, non professionale) un articolo pubblicato a fine 2012 sulla rivista ufficiale dell’accademia dei pediatri negli Stati Uniti.

Ci è parsa un’analisi molto interessante delle funzioni che la ricreazione esercita nella vita scolastica dei bambini e degli adolescenti. Essendo un articolo completo, prende in considerazione diversi fattori: dall’equilibrio psicofisico degli alunni alla prevenzione dell’obesità infantile (tema molto dibattuto negli USA negli scorsi anni), dalla gestione della ricreazione alla sua importanza per migliorare il rendimento scolastico, solo per citarne alcuni.

Noi abbiamo sempre reputato la ricreazione un’attività formativa fondamentale della vita scolastica e un diritto inalienabile dei bambini e dei ragazzi (diritto al riposo, al gioco, alla socializzazione, ecc…). Sicuramente un testo del genere aiuta a strutturare un discorso coerente che affronta più campi concettuali in modo efficace. Riteniamo che possa essere utile per le/gli insegnanti che si battono da anni per garantire una ricreazione piena e dignitosa nella scuola, per poter rappresentare meglio le proprie idee davanti a chi – per un’inerzia culturale ottocentesca – reputa che sia tempo perso a svantaggio di 20 minuti di lezione in più.

Qui i link ai pdf in italiano e in inglese:
Il ruolo cruciale della ricreazione a scuola
The Crucial Role of Recess in School

Buona lettura